L’appuntamento

La mia agenda ha delle pagine intere dove c’è una sola data e poi un’altra pagina intera dove ci sono due date, una sopra e una sotto. Alle volte tre date in una pagina ma adesso ti parlo solo di due. Mi spiego: sono date due date in una pagina e una data è data in una pagina intera. L’agenda mi dà ogni giorno degli spazi, è lei che mi dice quanto devo lavorare in quel giorno e quanto in un altro. Che per esempio oggi ho lo spazio del 27 che è una pagina intera mentre per esempio che domani 28 che l’agenda che c’è mezza pagina con 28 e l’altra mezza pagina, sempre sulla stessa pagina, con 29 e sono tutte e due date date su una pagina intera e allora già mi dice, l’agenda, che il 28 devo lavorare di meno del 27 e che pure il 29 è come il 28. Il 27 lavoro molto e il 28 e il 29 di meno. Non posso aggiungere o togliere righe alle date date dall’agenda. Posso scrivere più grande o più piccolo tra le righe ma sai, quello è. Eh il 28 sono in difficoltà, non ho righi, non saprei dove scriverlo. Facciamo che ci vediamo il 30 che posso lavorare di più di oggi. Lo so, era importante farlo entro sabato 4 ma lo dobbiamo fare il 30 l’altro. Non ho altre righe. Eh, lo so. Ma per l’anno prossimo prendo un’agenda una dove ogni data è data su una pagina intera, senza più date date a mezza pagina. Lo so, era entro il 4 e non l’anno prossimo ma questa è l’agenda che ho quest’anno. Sentiamoci per dicembre quando ci danno le agende e ci studiamo le date date e vediamo. Sì. Va bene. Grazie. Ciao. 

Massimo Gerardo Carrese

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s